fbpx

L’idea alla base del nostro progetto è quella di realizzare una produzione di vitigni internazionali di altissima qualità in un territorio estremamente vocato per la viticoltura.

tenuta_villa_rovere_tito

TITO

Uvaggio: 50% Cabernet e altre uve rosse internazionali e autoctone
Denominazione: Forlì IGT
Area di produzione: Rovere di Forlì (FC)
Tipologia del terreno: Franco limoso, con aree ricche di scheletro
Anno d’impianto: 2004 il Cabernet, 2005 altri vitigni
Sistema d’allevamento: Cordone speronato
Densità d’impianto: 5000 ceppi per ha Resa per ha: 80/90 q/ha
Vendemmia: Terza decade di Settembre
Modalità di raccolta: Manuale con selezione dei grappoli in campo
Vinificazione: Pressatura e diraspatura delicata delle uve. Fermentazione in tino d’acciaio con temperatura controllata intorno ai 25-28°C con macerazione delle uve per circa 10 giorni. Durante la fermentazione sono state effettuate frequenti follature e rimontaggi.
Invecchiamento: A fermentazione malolattica ultimata il vino matura in botti di rovere francese di varie dimensioni per 12 mesi, al termine dei quali il vino viene imbottigliato e affinato in vetro per alcuni mesi prima della commercializzazione.
Gradazione: 13,5%
Bottiglie prodotte: 6.000

tenuta_villa_rovere_pirro

PIRRO

Uvaggio: 100% Merlot
Denominazione: Forlì IGT PIRRO
Area di produzione: Rovere di Forlì (FC)
Tipologia del terreno: Franco limoso, con aree ricche di scheletro
Anno d’impianto: 2005
Sistema d’allevamento: Cordone speronato
Densità d’impianto: 5000 ceppi per ha
Resa per ha: 80 q/ha
Vendemmia: Seconda decade di Settembre
Modalità di raccolta: Manuale con selezione dei grappoli in campo
Vinificazione: Pressatura e diraspatura delicata delle uve. Fermentazione in tino d’acciaio con temperatura controllata intorno ai 25-28°C con macerazione delle uve per circa 12 giorni. Durante la fermentazione sono state effettuate frequenti follature e rimontaggi.
Invecchiamento: A fermentazione malolattica ultimata il vino viene posto in barrique di rovere caucasico dove riposa per 12 mesi, al termine dei quali il vino viene imbottigliato e affinato in vetro per alcuni mesi prima della commercializzazione.
Gradazione: 13,5%
Bottiglie prodotte: 6.000

tenuta_villa_rovere_olindo

OLINDO

Uvaggio: 100% Sangiovese
Denominazione: Romagna Sangiovese DOC Superiore
Area di produzione: Predappio (FC)
Tipologia del terreno: Argille color ocra
Sistema d’allevamento: Cordone Speronato
Densità d’impianto: 4000 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: 80 q/ha
Vendemmia: Terza decade di Settembre
Modalità di raccolta: Manuale
Vinificazione: Diraspatura e pressatura soffice delle uve, fermentazione con lieviti selezionati in vasche d’acciaio con temperatura controllata e macerazione delle uve per 8 giorni.
Affinamento: A fermentazione malolattica ultimata, 6 mesi in tini d’acciaio.
Gradazione: 13%
Bottiglie prodotte: 3.300

tenuta_villa_rovere_nani

NANÍ

Uvaggio: 100% Sauvignon Blanc
Denominazione: Forlì IGT
Area di produzione: Rovere di Forlì (FC)
Tipologia del terreno: Franco limoso, con aree in prevalenza sabbiose
Anno d’impianto: 2008
Sistema d’allevamento: Cordone speronato
Densità d’impianto: 5000 ceppi per ha
Resa per ha: 90 q/ha
Vendemmia: Prima decade di Settembre
Modalità di raccolta: Manuale con selezione dei grappoli in campo
Vinificazione: Pressatura soffice e successiva chiarificazione statica del mosto a circa 10°C per 36 ore. Fermentazione in tino d’acciaio a temperatura controllata di circa 18-20°C
Invecchiamento: A fermentazione alcolica terminata una parte del vino matura in acciaio, l’altra viene posta in barrique usate dove riposa per 5/6 mesi al termine dei quali le masse vengono assemblate e il vino viene imbottigliato e affinato in vetro per alcuni mesi prima della commercializzazione
Gradazione: 12,5%
Bottiglie prodotte: 3.000

tenuta_villa_rovere_nocino

NOCINO

Il Nocino “Terre di Romagna”
Le noci ancora acerbe, vengono raccolte nel mese di Giugno per essere poi tagliate e messe in infusione in alcol dove restano a macerare per circa un anno. Trascorso questo periodo il macerato, viene pressato in torchi di legno per estrarre l’infuso che verrà lasciato riposare, con l’aggiunta di acqua, zucchero, alcol e spezie, per altri 12 mesi in cisterne di acciaio inox e poi trasformato in liquore a 40°. Un prodotto dal colore limpido, bruno scuro, dal sapore aromatico gradevole e persistente tipico del mallo della noce. Il Nocino Terre di Romagna è ottenuto esclusivamente con noci prodotte dall’Azienda Agricola San Martino nel totale controllo della filiera. Perfetto a fine pasto come digestivo, il Nocino può essere gustato anche fresco di frigo con aggiunta di ghiaccio. Delizioso anche sul gelato di crema.

Torna su